Il ramingo


ieri 25km nel bosco.

un bosco di nuvole basse e umidità palpabile. le merrell atterrano su un morbido letto di foglie e cortecce marce. buio nel fitto del bosco di castagni secolari, negli squarci di cielo nuvole meste e gonfie di pioggia che difatti cade in pesanti raffiche mescolandosi sulla fronte con il mio sudore.
quest’atmosfera è magica e fascinosa, senza dubbio. la mente mi torna a qualche pagina di Tolkien, quelle in cui, ai raminghi, discendenti di antiche e magnifiche razze, non resta altro che vagare come messaggeri, cacciatori o solo puri viaggiatori nelle foreste della Terra di Mezzo non avendo più residenze né patria.
Oggi ho i bastoncini leki, al polso il forerunner 205, i pastiglioni enervit e un gilet antivento quechua, spazzando, in un colpo solo, l’alone di mistero che ammanta questi sentieri e pensieri. eppure…
Eppure, forse, non sono così distante. nel nostro mondo una vita naturale che ha dominato lungo secoli ed ere sta scomparendo per fare posto alla imbarazzante modernità, un po’ come nei romanzi del grande professore di Oxford la sapienza magica e simbiotica degli elfi sta lasciando il campo al pragmatismo umano.
E’, lo so, solo un rito nostalgico il mio. il bisogno di sentirmi ancorato e, al tempo stesso, àncora di un mondo che forse è già scomparso da molto tempo e che dentro di me considero puro, vivo, primevo, fondante della nostra stessa profonda identità; per quanto noi si cerchi ogni giorno di ignorarlo.
Annunci

3 pensieri su “Il ramingo

  1. se me lo dicevi la potevamo fare insieme, io ho fatto 15 km con 650m d+ ho beccato tanta di quella pioggia comunque se vuoi quando fai allenamenti non troppo lunghi posso farti compagnia naturalmente dovrai aspettarmi un po’:)))

  2. il problema è che la decisione, di fare o no questo genere di uscite, la faccio in maniera del tutto estemporanea appena ho un lasso di tempo sufficiente tra i vari impegni familiari.
    però dai… a grandi linee domenica 1 giugno potremmo fare qualcosa. che ne dici?

  3. ok si puo’fare mi dici che giro vuoi fare per rendermi conto se ci posso riuscire. Considera che la prima uscita di trial seria l’ho fatta sabato scorso,3 ore da viadanica – forcella – vetta bronzone – adrara s.rocco – s.martino – viadnica,non so quanti km ma il d+ e’ di 1245m. La seconda l’ho fatta giovedi’ in 1′:45″ d+ 815m ,e ieri quella che ho descritto nel post precedente. Ma so poco in materia di allenamento per il trial es.e’ giusto che nelle salite piu’ dure vado al passo e non di corsa?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...