Grand (?) Raid du Cro-Magnon…

Comunicato del 6 Giugno

Vista la situazione neve e la meteo, d’accordo con le decisioni delle Autorità italiane e per ragioni di sicurezza, ci vediamo obbligati a cambiare il percorso iniziale del Cro-Magnon. Il luogo di partenza resta immutato, ma la partenza sarà alle 6.00.
Il tracciato tra Limone ed il Fort Central seguirà il percorso già previsto fino all’Alpetta, poi sentiero a destra, lago Terrasole, capanna Niculin, piste di sci, Cabanaira, pista militare, Fort Central.

e uno. vabbé, questo ci stava: toh, che buonsenso questi piemontesi/nizzardi!

Comunicato del 8 Giugno:

dopo i rilievi di due squadre di baliseurs

Dopo le ricognizioni, il balisaggio (marcatura) del percorso del Cro-Magnon 2008 è in corso e sarà terminato mercoledì 11 giugno. Dei nevai sono presenti in certe zone ma delle trincee sono state aperte per permettere il passaggio: sarà necessario essere prudenti. Nel tratto italiano una modifica è imposta per ragioni di sicurezza. Ve lo abbiamo già comunicato su questo sito.

Malgrado tutto, una situazione meteo eccezionale si è formata e stabilizzata da parecchi giorni su tutta le regione, in particolare sulle zone più alte del percorso del Cro-Magnon. Una spessa coltre di nubi e nebbie avvolge in continuità la montagna sopra i 2000 m di altitudine, accompagnata da precipitazioni quasi permanenti.
L’estensione e la densità della nebbia è tale che malgrado un balisaggio particolarmente ravvicinato, rinforzato con delle balise (nastri) riflettenti, è veramente difficile, quasi impossibile orientarsi sulle Crêtes de Vespei, ove il sentiero è inesistente e ove il punto culminante è a più di 2400 m di altitudine. Per di più, alcuni strapiombi fiancheggiano questa traversata.
Se questa situazione meteo non si modifica e se le previsioni restano negative per la prossima settimana, il comitato organizzatore del Raid du Cro-Magnon si riserva fino a mercoledì 11 giugno per prendere la decisione finale. Annullare o dare il via al Cro-magnon, Extreme Race certamente, ma c’è un limite per quanto riguarda la sicurezza, come lo prevede l’articolo 26 del Regolamento.
Per quanto riguarda il Neander-Trail, lo svolgimento è confermato. I concorrenti saranno tenuti alla prudenza se le piogge non cesseranno, particolarmente nella salita e nella discesa dal Baudon.
Vi ringraziamo della comprensione. Contro la meteo è difficile lottare.

SGRUNT! Troppo cautelativi, troppo attendisti, un po’ coglioni (ooops!) e forse anche qualcosa da dimostrare, a noi, che l’anno scorso si ben comportarono. :P Ma dico io: un sentiero sui 1000-1500m di dislivello è così difficile trovarlo? c’avevate 5 giorni di tempo per un’alternativa! ed è spirito trail lo stesso anche se non si va in alta montagna…

io so solo una cosa: che se l’annullano, il cro- è finito!

Annunci

3 pensieri su “Grand (?) Raid du Cro-Magnon…

  1. Se lo annullano dimostrano sicuramente una grande incapacità !!! Però a risentirne sara soprattutto quello “spirtio trail” che noi tutti inseguiamo !!

  2. d’accordo su quello che dici francesco. il Cro-Magnon è una gara mitica, nel vero senso della parola, purtroppo, o forse proprio per questo, con un’organizzazione modesta. tre giorni pieni di bel tempo, immagino abbiano però scaldato un po’ quei nuvoloni sulle alpi marittime…

    speriamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...