Cro-Magnon 008: finisher!!!

Una ‘tre giorni’ logorante, sì (in due notti posso calcolare di avere dormito 4-5 ore!), però una soddisfazione estrema. Estrema… (mi vedo come un vecchio che parla al muro, da solo, ripetendo frasi sconnesse). Questa è l’immagine che ho di me stesso se dovessi condensare tutto.

Cap d’ail, roquebrune, beausoleil, montecarlo: sono sempre uno spettacolo. l’essenza dello sfarzo e del lusso trasuda da ogni via, dalle aiuole, perfino dai semafori. Pare impossibile questo concentrato di cemento che svetta verso l’alto, in così poco spazio.
Venerdì mattina e c’è il sole. Il bus, dove si ammassano i bagagli, stesso autista rigoroso dell’anno scorso, in viaggio verso il col di tenda, Limone. stessa cittadina, spenta, grigia come il cielo, in attesa di rivivere fasti invernali o di altre epoche. Facciamo colore noi, aspiranti cro-magnoner, perché di gente non se ne vede molta. insomma, pare una cittadina fantasma.
Dopo avere girovagato ritroviamo la tettoia della funivia del sole (ma questo paese lo vede ogni tanto, il sole intendo?). uno splendido riparo per la notte in vista delle nubi plumbee e pesanti che ci sovrastano. lasciamo i bagagli e andiamo alla ricerca del tendone dell’organizzazione. intanto il cielo non si fa attendere: inizia a riversare acqua sulla terra.
L’organizzazione è davvero spartana: tendone che a malapena contiene tutti, la cucina improvvisata per la pasta. fuori sta scendendo il diluvio con un corollario di tuoni e lampi. siamo in italia, ma parlano in francese e neanche tanto gentili.
insomma, si mangia, si vedono facce note, sempre di più, si stringono le mani, si raccontano le ultime novità, i cambi di percorso (che ignoriamo più o meno tutti: qualcuno di ricorda di “quando trovate il cartello per Casterino scendete a destra…”), il materiale da mettere nello zaino, si vedono i big: Dawa, Gaylord, Olmo, Barnes. vedo Massa e Trabucchi. cerco di ricordarmi brandelli del suo ultimo libro.
sono teso, per tutte le cose che sono da preparare, vorrei essere calmo, pensare bene a cosa fare e soprattutto dormire tranquillo. Insomma una tensione negativa che, mia opinione, influirà non poco sull’esito finale. sono situazioni da sperimentarsi sulla propria pelle. dite che a 37 anni (non ancora suonati) uno dovrebbe conoscersi al 100%? la prossima volta un comodo letto, il tepore della stanza non me lo toglie nessuno!!!
Nel caotico disporre dell’organizzazione il tempo meteorologico ci mette lo zampino: scrosci su scrosci, neve fino dai 1500 la mattina. Partiremo in un punto diverso, taglieremo qualche cima pericolosa. però questo cro- è proprio maledetto. l’altra volta salta, questa la faccio monca, l’importante è arrivare in fondo, mi dico. il cro resta il cro anche con X km in meno.
E così si parte nel freddo del mattino ormai al chiaro, squarci di azzurro ci accompagnano verso il col di tenda. strade militari che tagliano le montagne. il fatidico Fort Central… finalmente ti vedo, mortacci tua! Niente Forte de la Giaure, discesa verso il ristoro della Miniere con una bella diga. valle fantastica, verdissima, umida, uno di quei posti dove passerei tutta la vita.
Dopo il ristoro, veloce, è il primo, inizia la cattiva salita verso il passo di Nacque e quindi il Corno di Bouque. una salita che concede poco. nessuno più parla

[… continua, ragazzi, pazienza! ho in arretrato ancora qualche ora di sonno]

Annunci

5 pensieri su “Cro-Magnon 008: finisher!!!

  1. Grandissimo Krom, aspettiamo il resto del racconto, ma nel frattempo tantissimi complimenti per l’impresa!
    Ieri ti ho pensato, mentre arrancavo dopo la Forcella di Sale…
    A prestissimo
    BradipoMissile

  2. Hai letto il libro di Karnazes?

    la prima citazione è “Dormire è per gli smidollati”

    quindi sotto e rendici partecipi del tuo Cro !!!

    ; )

    a parte gli scherzi GRANDE davvero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...