705

Delle persone conosciute in internet possiamo sapere molto, forse quasi più che frequentando le stesse in modo tangibile e per lo stesso tempo. Conosciamo le loro attitudini, il loro lavoro, le loro aspirazioni. I social network ci offrono questa possibilità. Epperò possiamo dire di non conoscerle davvero fino in fondo.
Io supero questa fase fantasticando sulla storia che non è scritta sui social, immaginando trame intricate dietro ai nickname, dietro alle foto rubate da flickr o dai centoquaranta caratteri del tweet.
E spero che nessuno si offenda se me li immagino tutti a modo mio. Mi immagino ognuno dai pochi tratti somatici catturati qui e là, dai pochi (o molti) dettagli che danno, o dicono, di se.
Spesso, mi immagino la socialità della rete come un formicaio. Ma dove le formiche non sono tutte identiche, hanno livree colorate come l’arcobaleno, come tutta la ruota dei colori.
Ecco.
Mille persone, mille personalità, mille storie, inestricabili, complesse perchè varie e ricche di sfaccettature.
L’umanità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...