929

capita di rado. fatica, sudore sgorgante, ondate di freddo, neve e discese a tuffo nel vuoto. senza power balance, tra l’altro.
uno in mezzo a questi sacramenti alza gli occhi e vede centinaia di metri di roccia. il silenzio. il cielo. l’azzurro, le nuvole, l’ansimare. il krom diventare un puntino colorato nella montagna.
ecco, poi il lunedì ti rivedi nell’afa, uno stabilimento scuro, le urgenze, le dirigenze e le gerenze. con grande rottura di palle, intendiamoci.
qualcosa di sbagliato deve esserci.

Annunci

2 pensieri su “929

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...