1174

niente da fare. da timido dentro, fino al midollo del DNA non riesco ad essere sciolto senza un minimo di alcol. La mia pecca, cazzo. Anche stasera apro una birra per sciogliere le tensioni della giornata. Due.
Allora viene fuori un estro che sento dentro da sempre, ma che fatica a sboccare dalle mani, dalla mente.
Insomma, in quattro colpi stendo una tavola da 100x70cm senza remore, senza attendere, senza pensarci su troppo. Non so se sarà delle migliori, ma intanto sbloccare le porte per uscire dalla prigione è quasi facile. è quasi facile sentire l’idea e la voglia di comunicare spruzzare sulla tavola senza tentennamenti, senza stanchezze, senza ripensamenti.
Ok, bevo troppo poco.
Comunque il profumo dell’acrilico winsor&newton lo sento nell’aria dello studio. Più forte del bicchiere vuoto.

Saranno anche gli anfetaminici accordi dei Crystal Stilts che sto ascoltando ora.

Annunci

Un pensiero su “1174

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...