1204

C’è uno spazzolino da denti usato con le setole svasate. Lo specchio ha tracce di acqua che cola, vecchie di settimane. Una mosca volteggia nervosa dietro di lui.
La parete bianca riporta residui di muffa agli angoli, verdastra.
L’aria è secca. Come la tosse che lo coglie.
Vorrebbe soffermarsi sulla sua espressione nello specchio, ma lo spasmo lo costringe a piegarsi in due.
Rintocchi di campana.
Un’altra giornata.

Annunci

2 pensieri su “1204

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...