1637

Avete presente quelle nuvole spumose e soffici e bianchissime che si vedono solo in certe giornate di maggio? Ecco. No, oggi non c’erano. Però quelle nuvole, quelle che passano veloci davanti al sole, oggi erano dentro di me. Perché il calore del sole che ritorna dopo attimi di scuro, attimi in cui vedi il suo disco pallido, è sempre una cosa che soprende, proprio quando meno lo si aspetta.

Annunci

Un pensiero su “1637

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...