1651

Sono giorni che arrivo a sera trascinandomi. Bevendo litri di caffè. Faticando a prendere sonno. E con mille cose nella testa da fare, pensare, idee, voglie e desideri. “Sei stressato”, mi hanno detto al lavoro. Mi faccio crescere la barba, caso mai voleste fare una rivoluzione contro il Batista. Volevo un fine settimana di astensione da qualsiasi cosa. Invece tutto si accartoccia qui. Mentre fuori piove e dalle casse scivola debussy-coltrane-hancock-satie.

Annunci

Un pensiero su “1651

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...