1838

ho aperto la finestra alle 7. la luce era quella strana che precede l’alba. ho continuato a dormire.

poi mi sono svegliato e ho letto. mentre leggevo il sole ha cominciato a illuminare le case di fronte.

non ho pensato a nulla tranne a cosa ci fosse di più bello di quel momento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...